Trashware Minimum Requirements

Gentilissimi/e visitatori/visitatrici,

ci capita spesso che molti/e di voi desiderino donare del trashware per le nostre attività, fatto che ci rende molto riconoscenti per la vostra collaborazione. Abbiamo a che fare con componenti di varie “epoche tecnologiche”, e alle volte con materiale che, per quanto possa essere correttamente funzionante, risulta essere inadatto ai nostri scopi per motivi che vanno dalle prestazioni, passando ai consumi elettrici ed agli ingombri fino ad arrivare a questioni ingegneristiche di progettazione/design/quant’altro che rendono tale hardware non completamente sfruttabile con i software open source che utilizziamo per le nostre attività, vuoi per mancanza di supporto dovuto alla carenza di sufficiente documentazione tecnica, vuoi per l’impossibilità di utilizzare quel particolare prodotto per finalità per le quali potrebbe invece tornarci utile. A volte, poi, si tratta di hardware talmente vecchio da essere più utile donare ai musei dell’informatica, dato che noi non ci occupiamo strettamente di retrocomputing[1]. Con il tempo abbiamo dunque imparato a capire cosa possiamo accettare e cosa, per i motivi sopra elencati, preferiamo non ricevere.

Questo elenco, non esaustivo, ha lo scopo di offrire una linea guida per permetterci/vi di effettuare una selezione sufficientemente accurata del materiale che possiamo accettare da parte vostra.

Ultimo aggiornamento: novembre 2016

Processori desktop/workstation/server:

CPU AMD:
– Athlon XP, qualunque modello dal 1800+ a salire, eccetto modelli con core “Palomino” (nodo produttivo a 180 nm)
– Athlon MP, qualunque modello dal 1800+ a salire, eccetto modelli con core “Palomino” (nodo produttivo a 180 nm)
– Sempron, solo i modelli 3000 e 3300+ (socket A)
– Ogni altra CPU prodotta dal 2003 in poi, non inclusa in questo elenco (ovvero Athlon64, Athlon64 X2, Phenom, Phenom II, etc.)

CPU Intel:
– Pentium III (Pentium 3), solo modelli con core “Tualatin” (nodo produttivo a 130 nm)
– Pentium 4, solo modelli con core “Northwood” e successivi, frequenza minima 2,4 GHz, FSB minimo 533 MHz
– Celeron, solo modelli della serie 4xx o più nuovi (socket 775 e successivi)
– Tutti gli Xeon, eccetto le varianti basate su Pentium II e Pentium III
– Ogni altra CPU prodotta dal 2004 in poi, non inclusa in questo elenco (Pentium D, Core 2 Duo, Core 2 Quad, Core i3/i5/i7, etc.)

Processori mobile:

CPU AMD:
– Mobile Athlon XP, solo modelli su Socket A (462) e con bus da 133 MHz (266 MT/s)
– Mobile Athlon64, qualunque versione
– Tutti i Turion64 e Turion64 X2
– Ogni altra CPU prodotta dal 2007 in poi, non inclusa in questo elenco

CPU Intel:
– Pentium M, qualunque versione
– Intel Core/Core 2, qualunque versione
– Ogni altra CPU prodotta dal 2007 in poi, non inclusa in questo elenco (eccetto Celeron)

Schede madri:

Per CPU AMD:
Socket A (462)
– Supporto a memorie DDR obbligatorio su tutti gli slot
– No chipset SiS (Silicon Integrated System)
– Controller ethernet onboard obbligatorio
Tutti gli altri socket più recenti:
– No chipset SiS
– Controller ethernet onboard obbligatorio

Per CPU Intel:
Socket 370:
– Supporto a processori Pentium III della famiglia Tualatin
– Solo modelli basati su chipset Intel
Tutti gli altri socket più recenti:
– No chipset SiS
– Controller ethernet onboard obbligatorio (eccetto modelli con socket 479)

 

Memorie RAM per sistemi desktop/server/workstation:

Tutti i banchi ECC/non-ECC/Registered/Unregistered/Buffered/Unbuffered sia Single Sided che Double Sided, che rispettino queste condizioni:
– Taglio minimo per modulo non inferiore a 256 MB
– DIMM SDR PC-133/VC-133
– DIMM DDR-266 (PC-2100) o più veloci
– DIMM DDR2-533 (PC2-4200) o più veloci
– DIMM DDR3/DDR3-L, qualunque velocità
– FB-DIMM, qualunque tipo/velocità

Memorie RAM per sistemi mobile:

Tutti i banchi ECC/non-ECC/Registered/Unregistered/Buffered/Unbuffered sia Single Sided che Double Sided, che rispettino queste condizioni:
– SODIMM SDR PC-133, taglio minimo 128 MB
– SODIMM DDR-266 (PC-2100) o più veloci, taglio minimo 256 MB
– SODIMM DDR2-533 (PC2-4200) o più veloci, taglio minimo 256 MB
– SODIMM DDR3/DDR3-L, qualunque velocità, taglio minimo 1 GB

Dischi rigidi (HDD/SSD) per sistemi desktop/server/workstation:

– Capienza non inferiore a 80 GB (tranne per dischi SCSI ed SSD)
– Regime rotativo minimo pari a 7200 RPM se la capienza è inferiore a 160 GB
– Interfaccia PATA, standard minimo ATA100 (UDMA5)
– Interfaccia SATA, tutti gli standard
– Interfaccia SCSI, standard minimo SCSI-2 (Fast-SCSI e Wide-SCSI) o più recente, capienza minima 20 GB
– Interfaccia SAS, tutti gli standard
– Per dischi SSD, capienza minima 16 GB, qualunque standard eccetto PATA

Dischi rigidi (HDD/SSD) per sistemi mobile:

– Capienza non inferiore a 40 GB (tranne per dischi SSD)
– Regime rotativo minimo pari a 5400 RPM se la capienza è inferiore a 120 GB
– Interfaccia PATA, qualunque versione
– Interfaccia SATA, qualunque versione
– Per dischi SSD, capienza minima 16 GB, standard SATA (qualsiasi versione)

Schede grafiche per sistemi desktop/server/workstation:

GPU ATI/AMD:
– Connettore AGP/AGP Pro, revisione minima AGP 2.0 (AGP 4x)
– Connettore PCI 32 bit, revisione minima PCI 2.2
– Connettore PCI-Express x16 (qualunque generazione)
– Radeon 8500 o più recente (eccetto Rage Fury MAXX e schede PCI), minimo 128 MB di RAM (eccetto schede PCI)
– FireGL, qualsiasi modello
– FirePro, qualsiasi modello
– FireMV, qualsiasi modello
– FireStream, qualsiasi modello
– Radeon Sky, qualsiasi modello

GPU NVIDIA:
– Connettore AGP/AGP Pro, revisione minima AGP 2.0 (AGP 4x)
– Connettore PCI 32 bit, revisione minima PCI 2.2
– Connettore PCI-Express x16 (qualunque generazione)
– Serie GeForce2 con almeno 64 MB di RAM (eccetto schede PCI)
– GeForce3 o più recente, minimo 128 MB di RAM (eccetto schede PCI)
– Quadro, qualsiasi modello AGP 4x, AGP8x e PCI-Express

GPU di altri produttori:
– Soggette a valutazione caso per caso

Schede grafiche per sistemi mobile:
– Qualsiasi scheda video dotata di connettore MXM (tutte le versioni e tutti i formati disponibili), con almeno 128 MB di RAM

Unità floppy disk:
– Non si accettano unità disco floppy singole di nessun tipo

Unità ottiche per sistemi desktop/server/workstation/mobile:
– Supporto lettura e scrittura su dischi CD-R/RW e DVD+/-R/RW (oppure anche solo DVD-R/RW se si tratta di unità slimline per portatili)
– Intefaccia PATA, SATA o SCSI, qualunque versione
– Buffer interno non inferiore a 2 MB
– Fanno eccezione a queste regole le unità che supportino scrittura su supporti speciali con tecnologie come LightScribe e LabelFlash

Unità di backup a nastro e altro hardware non elencato:
– Soggetto a valutazione caso per caso

 

Per ogni dubbio potete sempre contattarci all’indirizzo info@eigenlab.org per ricevere ulteriori informazioni e chiarimenti.


Fonti e/o riferimenti:

[1] https://en.wikipedia.org/wiki/Retrocomputing

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facci vedere che sei uman@! Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.